Connect with us

News

Brave lo stesso, ragazze

Volleyup espugna il PalaCapurso in quattro set e strappa il pass per la Serie C

Ci sono volute più di due ore di gioco e un incontro agonisticamente molto intenso per sancire il verdetto della Fase Finale dei playoff promozione tra Tecnova Volley Gioia e Volleyup Acquaviva. Dopo la sconfitta rimediata in Gara 1, le biancorosse non sono riuscite a riaprire i giochi, venendo superate ancora in quattro set. Nonostante un buon avvio e una grintosa reazione, che ha prolungato l’incontro al quarto parziale e quasi al tie break, le ragazze di mister Milella hanno dovuto arrendersi alla maggiore esperienza e al roster decisamente più lungo delle avversarie in queste sfide dirette.  Volleyup sale in Serie C con merito, sull’onda lunga di ben 19 successi consecutivi tra regular season e playoff e 26 affermazioni negli ultimi 27 incontri, ma tantissimi applausi anche alla Tecnova, che, con una squadra di ragazze quasi o appena maggiorenni, ha veleggiato sempre nelle zone alte della classifica, ha raggiunto e organizzato la Final Four di Coppa Puglia, si è giocata la promozione fino all’ultimo, al netto di defezioni e infortuni (come quello, pesantissimo, di capitan Recchia proprio nel corso dei playoff). Basti pensare che in questa stagione al PalaCapurso sono giunte sono 3 sconfitte, contro Conversano in campionato, Bitonto in coppa e Acquaviva nei playoff, tutte squadre che l’anno prossimo saranno in Serie C.

Tornando a Gara 2, per metà partita l’andamento è stato simile a quello dell’andata. Dopo una partenza sprint, le gioiesi non sono riuscite a reggere la risposta avversaria. Acquaviva già a metà del primo set è tornata in parità e ha incrementato nelle fasi finali (18-25). La difficoltà delle biancorosse nel mettere palla a terra è proseguita anche nel gioco successivo, sempre saldamente in mano di Volleyup (16-25). Poi, nel terzo parziale, sono cambiati i rapporti di forza. Mister Milella ha optato per un diverso equilibrio del suo sestetto e, nonostante il gap di anche 5 punti, le sue ragazze sono rimaste sempre pienamente in partita, riuscendo a trovare continuità e a mettere pressione dall’altra parte della rete. Così sono giunte la rimonta e il sorpasso (26-24). La gara è diventata tesissima, le due squadre si sono esibite anche in scambi lunghi e spettacolari, con sorpassi e controsorpassi. Alle biancorosse, nonostante un margine di tre lunghezze, è mancato il colpo di reni, mentre Volleyup ha subito approfittato di un’incomprensione in difesa e un errore in attacco per chiudere i conti e festeggiare (22-25).

Onore delle armi e complimenti alla Tecnova, per questa partita e per tutta la cavalcata di questa stagione, e applausi anche alle vincitrici, decisamente meno ad alcuni tifosi acquavivesi, in troppe occasioni al di sopra delle righe.

Ufficio Stampa Academy Volley Gioia

SPONSOR

INSTAGRAM

More in News

  • UNA GRAN RIMONTA

    La Tecnova soffre, reagisce e si impone al tie break contro Molfetta Che ci...

  • STOP IN TRASFERTA

    Le biancorosse sconfitte in quattro set a Crispiano Non c’è sorriso nella prima trasferta...

  • ESORDIO VINCENTE

    Non è stato semplicemente l’esordio di una neopromossa, l’incontro di domenica scorsa al PalaCapurso,...

  • TRA UNA SETTIMANA SI COMINCIA

    Domenica 20 ottobre esordio interno per la Tecnova Adesso è ufficiale, può scattare il...