Connect with us

News

LA TECNOVA NON SI FERMA

Le biancorosse espugnano Oria in 3 set e blindano ancora il primato

Ventesimo successo stagionale su 21 gare di regular season, di cui tutte con almeno un punto incamerato, dodicesima affermazione consecutiva in campionato, sesta di fila lontano da casa, 12 punti ottenuti nelle ultime 4 sfide, con un solo set al passivo, il tutto con un roster con l’età media bassissima e, per giunta, senza almeno una titolare. I numeri parlano chiaro, ma ancora di più la grinta e la tenacia delle ragazze biancorosse, che anche oggi sul parquet di Oria hanno chiuso la pratica Iuvenilia per 0-3. Nel turno che congela ancora la classifica, con tutte le prime sei vittoriose da 3 punti, la Tecnova ha risposto ancora presente con un’altra prova di forza, del tutto necessaria in vista dei prossimi due impegni, sulla carta i più difficili da qui a fine stagione. Prima Turi al PalaCapurso, contro cui vendicare l’unico stop subito in campionato, poi sul mai semplice campo di Altamura. Presentarsi mantenendo immutati i 6 punti di vantaggio su Locorotondo è stato importantissimo, ancor di più lo sarà farlo anche dopo le due sfide. Il carattere espresso oggi a Oria, comunque, indicano che la strada è quella giusta.

L’incontro in avvio non è stato affatto semplice. Le brindisine hanno provato a spingere e per un po’ hanno anche spaventato le avversarie. Delle buone coperture e una discreta continuità in attacco hanno consentito alle padrone di casa di condurre a lungo (15-11), fino a quando dai nove metri e in contrattacco le gioiesi hanno cambiato marcia, invertendo in pochi scambi la rotta del set (17-25). Stordita, la Iuvenilia non ha mantenuto il passo delle biancorosse nel secondo parziale, nel quale la Tecnova ha condotto fin da subito le operazioni, gestendo il minimo vantaggio e poi accelerando a metà percorso (prima 10-14, poi 12-18). Pochi i sussulti fino all’epilogo sul 18-25. Più verve sottorete nel terzo set. Questa volta le brindisine, pur costrette a stare dietro nel punteggio, hanno tenuto contatto, riuscendo anche a impattare per due volte, a quota 18 e poi sul 20 pari. Al fotofinish, però, la Tecnova non ha concesso illusioni e ha calato il break di tre punti decisivo (22-25).

Prossimo appuntamento tra sette giorni, per provare a rendere perfetto il mese di marzo (12 punti in 4 partite, 12 set conquistati e 1 perso), contro Il Santissimo Turi. La sconfitta dell’andata un po’ ancora brucia, pertanto mister Milella e le sue ragazze si metteranno al lavoro per dare una degna risposta.

Ufficio Stampa Academy Volley Gioia

 

SPONSOR

INSTAGRAM

More in News

  • MISTER MILELLA ANCORA CON NOI

    Ufficiale la prosecuzione dell’esperienza biancorossa di mister Milella, al terzo anno in Academy La...

  • PARTONO GLI STAGE

    Staff biancorosso già in palestra per preparare la prossima stagione con diversi stage Poco...

  • GRAZIE CAMPIONESSE

    La Tecnova chiude in festa una stagione fantastica Festa doveva essere e festa è...

  • DOMENICA FESTA AL PALACAPURSO

    Il presidente Mario Lippolis invita tutti a partecipare alla festa promozione della Tecnova, domenica...