Connect with us

News

UNO STOP SFORTUNATO

La Tecnova si fa rimontare al tie break ad Altamura, ma resta prima a + 4

Si è fermato a quota 13 il numero di successi consecutivi della Tecnova Volley Gioia. Dopo un intero girone esatto di affermazioni, le biancorosse hanno dovuto arrendersi per la seconda volta in questo campionato, nuovamente al quinto set e nuovamente su un campo tutt’altro che semplice. A esultare (dopo Turi quattro mesi fs) questa volta sono le amiche del Consorzio Insieme Volley della Leonessa Altamura, che, con pieno merito, hanno fermato la capolista a consolidato la loro terza piazza, addirittura rimontando un doppio svantaggio iniziale. Sicuramente per le ragazze di mister Milella si tratta di un’occasione sfumata, ma la panchina corta ha probabilmente inciso più che nelle altre situazioni di difficoltà, affrontate negli scorsi incontri. I due punti persi hanno avvicinato Locorotondo a 4 punti, ma, con 3 turni di regular season ancora da disputare, le sorti di questo torneo restano ancora saldamente nelle mani delle gioiesi.

Eppure la gara era cominciata benissimo. Ordinate e grintose, le biancorosse hanno subito creato apprensione nelle altamurane. Il break di 3-11 ha messo in ghiaccio il primo set, gestito senza problemi fino alla fine (18-25). Tecnova ancora avanti anche nel secondo (8-10), anche se le padrone di casa hanno provato a restare in scia, riuscendo a portarsi quasi a ridosso (19-20), prima di cedere negli scambi decisivi (21-25). L’equilibrio, ma con il pallino sempre in mano alle ragazze Academy, è parso proseguire anche nel terzo parziale, fino a un inaspettato calo del sestetto ospite. Dal 15 pari al 25-19 non ci è voluto molto e l’incontro ha preso un’altra piega. Il break nel quarto set è stato firmato dalla Leonessa (10-3), l’assenza di ricambi sia di banda che al centro ha pesato sulle gioiesi e la gara è stata definitivamente riaperta (25-15). Nel tie break le due squadre, che, peraltro, si conoscono molto bene, sono tornate a fronteggiassi corpo a corpo. Altamura ha allungato al cambio campo (8-6), Gioia ha risposto fino a tornare in parità (12-12), ma si è arresa sull’ultima spinta avversaria (15-12).

Lo stop muove comunque la classifica e consente alle gioiesi di mantenere pur sempre a distanza di sicurezza Locorotondo. Adesso, però, testa e muscoli rivolti verso domenica prossima, c’è un altro derby in arrivo, questa volta tutto gioiese con la New Volley Gioia, dal quale ripartire per mantenere salda la leadership.

Ufficio Stampa Academy Volley Gioia

 

SPONSOR

INSTAGRAM

More in News